Brut o Extra Dry? Scopri la differenza

Pubblicato : 28/07/2020 17:11:21
Categorie : @MondoColderove

Prosecco Brut o Extra Dry?

Nella scelta di un prosecco è facile perdersi nelle diverse denominazioni usate per indicare questa tipologia di vino, #MondoColderove ha già parlato della differenza tra DOCG, DOC e Cartizze, e oggi vedremo la differenza tra Brut e Extra Dry.


Con Brut si indica un vino più secco e con un residuo zuccherino molto basso. Per questo motivo al palato risulta leggermente più acidulo, ma con un sapore pieno e leggermente fruttato. Il basso residuo zuccherino rende i vini “Brut” ideali per antipasti e piatti leggeri.

Il prosecco Extra Dry invece, è un vino con una maggiore dolcezza. Per questo motivo riscuote più successo come aperitivo, in quanto risulta più morbido e gustoso, risulta inoltre un ottimo abbinamento a formaggi freschi o carni bianche.


E voi quale preferite? Brut o Extra Dry, potete scegliere il vostro preferito al link https://bit.ly/3e2LqBX

Brut o Extra Dry

Posts correlati

Condividi questo contenuto