La potatura invernale

Pubblicato : 28/01/2020 11:31:03
Categorie : @MondoColderove

Il lavoro nei vigneti non si ferma mai.

Lo sapevate che la cura delle viti non finisce mai neanche in inverno? È durante il periodo invernale infatti, quando la pianta ha perso completamente le foglie, che si effettua la potatura delle viti, una fase fondamentale per definire i presupposti per la nuova produzione.

Bisogna aspettare la caduta delle foglie.

Per questo tipo di potatura è fondamentale aspettare la caduta delle foglie perchè è segno che la linfa e tutte le sostante nutritive hanno abbandonato le estremità e si sono ritirate nel tronco e nelle radici.

Tagli e manipolazioni per preparare le vigne alla primavera.

Questa operazione richiede ovviamente tagli, ma anche la manipolazione dei rami per dare una forma ben definita alla pianta e favorire una rapida messa a frutto dei grappoli durante la stagione primaverile.

La potatura a Valdobbiadene si effettua solitamente a mano, utilizzando delle classiche forbici curve, ma in alcuni casi si possono usufruire delle forbici elettriche, per accelerare i tempi e fare meno fatica, quando il vigneto è di grandi dimensioni.

Quella appena presentata è la potatura invernale o secca, ma esiste anche la potatura verde, eseguita nel periodo estivo, alla quale dedicheremo un articolo #MondoColderove ad hoc!

Per rimanere sempre aggiornati e ricevere ogni settimana gli articoli di #MondoColderove 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Alla prossima e… In alto i calici

Potatura a mano a Valdobbiadene

MondoColderove la potatura

Posts correlati

Condividi questo contenuto